<--- back to SEASON FINALE

 

Clicca sui numeri per scegliere le pagine!


Traduzione a cura di giovane spielberg & Frasca - FOR TRUE LOVE

[Scena: La camera di Dawson ricostruita in un set. Due attori che fanno le parti di Colby e Sam stanno girando una scena del nuovo telefilm di Dawson "The Creek"]

Colby: I sentimenti e le emozioni hanno un modo inspiegabile di manifestarsi nel subconscio e non sono sempre..consapevoli del proprio comportamento.
Sam: l'analisi soggettiva verbale della angoscia giovanile è davvero antiquata, Colby. Non c'è niente fra me e Petey. È solo un amico. Il tuo migliore amico, devo aggiungere. Non ho nessuna intenzione subcosciente nei suoi confronti.
Colby: solo un amico, huh?
Sam: si. Niente di più. Punto, fine della frase, della tesi e della discussione postmoderna. Possiamo dormire adesso?
Colby: ma tu e Petey siete amici nello stesso modo in cui lo siamo io e te?
Sam: certo... ovvio.
Colby: è questo che mi spaventa.
[Sam e Colby si sdraiano e si mettono a dormire con un po' di imbarazzo. L'inquadratura si sposta fuori dalla tv, e vediamo Joey seduta su un divano a guardare il telefilm con le lacrime agli occhi. Un uomo le si avvicina.]
Christopher: grazie a Dio è finito.
Joey: vacci piano, ragazzino studioso.
Christopher: guarda questo, vedi come sarà divertente.
[prende il telecomando e spegne la TV]
Joey: Hey!
Christopher: Ahh... torniamo alla vita intelligente alla quale siamo abituati. Si, hai presente quel telefilm? È come il cibo pessimo che ti servono sull'aereo. Tutta quella iperbole giovanile è difficile da digerire. E gli autori useranno un dizionario dei sinonimi solo per trovare i modi di abusare della lingua inglese in 4 sillabe.
Joey: io lo guardo solo per torturarti.
Christopher: ah si? Bhè, funziona allora. Voglio dire, ma chi è che parla come quel Colby? Sembra un professore mutante di Inglese, uno psicoterapista pazzoide.
Joey: non siamo tutti brillanti letterari snob come te. Dovresti dare un'occhiata a tutta la robaccia che devo curare.
Christopher: tu curi quello che scrivo io.
Joey: [a bassa voce] eccetto quello che scrivi tu.
[si iniziano a baciare sempre con maggiore passione, quando Joey lo ferma.]
Joey: Ok, ok, ok, ok. Mi dispiace, mi dispiace. Devo finire questo, e ne ho altri 2 la leggere dopo. Và a scrivere un libro o a fare qualcos'altro.
Christopher: non posso. Quel telefilm ha distrutto le cellule del mio cervello che mi sono necessarie per farlo.
Joey: [sospira] ma piantale. Qual è il problema? È così, mi piace un telefilm per ragazzi. E allora?
Christopher: è il modo che ti possiede che mi spaventa, onestamente. Ogni mercoledì alle 8:00 entri in questo portale supernaturale della angoscia giovanile.
Joey: ho un certo legame emotivo con questa cosa che tu non puoi capire.
Christopher: finiranno insieme Sam e Colby? Sam sceglierà Petey? O sceglierà Colby? Scopritelo la prossima settimana, quando continueremo a tirarla per le lunghe fino a che non ci daranno i diritti per vendere il telefilm a tutte le reti!
Joey: sai che penso, secondo me a te piace questo telefilm tanto quanto piace a me.
Christopher: detto come quell'indeciso e vago personaggio che è Sam.
Joey: Come osi?
[si iniziano a baciare di nuovo, e Joey lo interrompe ancora]
Joey: pensi davvero che le assomigli?

[sigla iniziale]

[Scena: L'ufficio di produzione di The Creek. Dawson e la sua assistente camminano rapidamente per il corridoio, mentre l'assistente gli legge alcune cose annotate sul suo taccuino.]

Dawson: dovremo collegare il discorso di Colby sulla verginità nel terzo atto. Il suo borbottare fuori controllo.
Assistente: e non ti dimenticare delle annotazioni del network. Hanno detto che non ritengono la "masturbazione" un dialogo accettabile.
Dawson: è un termine clinico.
Assistente: suggeriscono "giochi col tuo gioiellino"
Dawson: giochi col tuo gioellino?
Assistente: e poi devi parlare con lui oggi, non ha assolutamente idea che il suo personaggio si rivelerà gay. Si arrabbierà da morire.
Dawson: dopo pranzo. Devo incontrarmi con gli sceneggiatori.
[Dawson entra in una sala riunioni dove gli sceneggiatori stanno valutando le idee.]
Uomo: sono anime gemelle. Devono finire insieme.
Second man: Ah, ma non nella prima serie. Non puoi andare da altre parti altrimenti.
Dawson: di che si discute?
Uomo: dell'eterno dilemma, Dawson. Sam si metterà con il petulante Petey o con l'anima gemella Colby nel finale della serie?
Donna: se lei sceglie Petey, sarà come un rompere le convenzioni e sorprendere il pubblico.
Uomo: sorprendere, non soddisfare. Colby è l'anima gemella di Sam. E' il destino.
Secondo uomo: questo show parla del ribaltare le convenzioni, giusto? Rompiamo questa nozione di destino e di fato. Dawson, che ne pensi?
Dawson: penso che abbiate fiutato qualcosa.
[Dawson prende le sue cose e se ne va lasciandoli a bisticciare. Raggiunge la sua assistente che sta finendo una conversazione telefonica.]
Assistente: senti, devo andare. eccolo che arriva. Ho ritirato il tuo vestito per il matrimonio. E' appeso dietro alla tua porta. E non dimenticare che la macchina passerà a prenderti domani a mezzogiorno per portarti all'aeroporto.
Dawson: d'accordo.
Assistente: e ha chiamato Rebecca per confermare l'invito a cena.
Dawson: rimandalo. di nuovo. E non lanciarmi quell'occhiataccia.
Assistente: quale occhiataccia?
Dawson: per la cronaca, sono un bravo ragazzo. Sono solo... in ritardo per il montaggio.
Assistente: [sospira]
Musica:"The Art Of Losing" - American Hi-Fi

[Scena: Una strada di Capeside. Jack sta guidando con la radio accesa, quando sente una sirena dietro di lui e vede una macchina della polizia che si ferma accanto alla sua. Doug esce dall'auto e si avvicina allo sportello di Jack.]

Doug: sembra che qualcuno abbia fretta questa mattina.
Jack: Sceriffo Doug, hei, scusa, mi dispiace. Sono in ritardo e devo andare in classe.
Doug: beh, non ho altra scelta che multarla per essere andato a 40 miglia all'ora su una strada con divieto 25.
Jack: senti, già mi hanno tolto tutti quei punti sulla patente. Non pensi che c'è qualcosa che io possa fare per..far sì che tu chiuda un occhio?
Doug: devo forse ricordarle, Mr McPhee, che cercare di corrompere un ufficiale pubblico è un crimine pesante?
Jack: Uh, vedi, è solo che speravo che forse, um..potevo appellarmi al tuo enorme senso di comprensione.
[Doug gli si avvicina e lo bacia]
Doug: e va bene. Ma solo per questa volta, ti avviso.
Jack: grazie, tesoro.
Doug: No, no, non chiamarmi mai tesoro.
Jack: tipo, è una strada deserta. Calmati.
Doug: non chiamarmi nemmeno "tipo".
Jack: ok, questa sera? A cena?
Doug: ok. Cucino io. A casa mia.
Jack: Fantastico. Porterò le manette. Scherzo.
Doug: [schiarisce la voce]
Jack: ci vediamo.
Doug: si, ci vediamo. Jack... rallenta.
Jack: Va bene.
Doug: d'accordo.
[mette in moto la macchina.]

Scrivimi!

Tutti i diritti riguardanti Dawson's Creek sono della Warner Bros, del creatore Kevin Williamson e del produttore Paul Stupin. Nessuna violazione del copyright è intenzionale.
All rights about Dawson's Creek are property of the Warner Bros , of the creator Kevin Williamson and of the producer Paul Stupin. No violation of copyright intended.