<--- back to SEASON FINALE

 

Clicca sui numeri per scegliere le pagine!

Episodio 624 ...devono finire.

Traduzione a cura di Daw, Joshua & SamanthaJackson ------> FOR TRUE LOVE

[Scena: Sala d'attesa dell'ospedale fuori la stanza di Jen. Jack esce unendosi a Pacey, Joey, Dawson e Grams. Sono tutti preoccupati andando avanti e indietro in un'estenuante attesa.]

Jack: Ok, il punto è questo. Sa che sapete, ma ha alcune richieste. Nessuna scena da soap opera. Lei vuole che quella stanza sia libera da drammi e piena invece di sorrisi. Niente lacrime. Infatti, lei mi ha riferito di mandar via dall'ospedale chiunque comicerà a piangere.
Joey: Io non posso prometterlo.
Dawson: Chi potrebbe?
Jack: Allora andate via. Sono le regole di Jen.
Grams: E' cio' che lei vuole, ragazzi. Cercate solo di fare del vostro meglio.
Dawson: Entriamo tutti insieme?
Jack: Uh, non da subito. Penso che dovremmo renderlo più semplice. Dunque perché non proviamo uno alla volta?
Joey: Questo non sta accadendo. Io non posso credere che stia accadendo.
Jack: Chi vuole entrare per primo?
[Nessuno si fa avanti, e finalmente parla Pacey.]
Pacey: [Ride in modo soffocato] che entri il clown, huh?

[Scena: Stanza dell'ospedale di Jen. Pacey bussa alla porta, infila la testa dentro la stanza e vede Jen seduta sul letto, entra e cammina fino a raggiungerla.]

[Bussa alla porta]
Jen: Dunque, dunque…ti hanno mandato per primo.
Pacey: Si, ho aperto le danze.
Jen: Bene, potresti cominciare col toglierti quel falso sorriso che hai stampato in faccia. Dì qualcosa, Pacey.
Pacey: Bene, Jack mi dice che stai morendo. Ma a parte quello, ogni cosa è ok, giusto?
Jen: [Sorride] Grazie. Vieni qui.
[Lui si avvicina e le porge dei fiori.]
Pacey: Questi sono per te.
Jen: Oh, ti ringrazio. Sono bellissimi.


[Scena: Sala d'attesa. Jack, Grams, Joey e Dawson sono seduti lì fuori aspettando che venga il loro turno per poter parlare con Jen.]

Joey: Ne sono sicuri? Voglio dire, se è per via del suo cuore, non possono farle un trapianto?
Grams: Non è in buona graduatoria nella lista dei possibili riceventi un trapianto, non c'è abbastanza tempo così come non ne hanno abbastanza i suoi polmoni...
[Jack gira lo sguardo e vede Doug avvicinarsi portando con sé un mazzo di fiori.]
Doug: Hey.
Jack: Hey.
Doug: Io, uh, ho portato questi per Jen. Puoi dirle che sono passato?
Jack: Lo farò.

[Pacey esce dalla stanza avvicinandosi al gruppo.]

Pacey: La signora vi riceverà adesso.

[Scena: Stanza ospedaliera di Jen. Dawson, Joey e Pacey entrano nella stanza, e Pacey si siede ai piedi del letto.]

Dawson: Hey lì.
Jen: Ciao.
Joey: Come stai?
Pacey: Che problema hanno questi ragazzi?
Jen: Non lo so. Che problema c'è, ragazzi? Stà morendo qualcuno o cosa?
Dawson: Non è divertente.
Pacey: Al contrario, è fatalmente divertente.
Jen: Potrei morire dal ridere.
Pacey: [ride]
[Joey guarda tutti loro come se quest'ultimi fossero impazziti.]
Joey: Basta.
Jen: Andiamo, ragazzi. E' divertente, ok? Deve esserlo. Deve essere divertente. Altrimenti comincerò ad amareggiarmi ed arrabbiarmi e non è quello che voglio.
Pacey: Diventa piuttosto irritabile sul suo letto di morte.

[Scena: B&B dei Potter. Joey è seduta al tavolo, quando Bessie entra nella stanza. ]

Bessie: Come stà?
Joey: Più coraggiosa di quanto saprà mai di essere.
Bessie: Credo che adesso debba andarci anch'io. Puoi dare un'occhiata ad Alexander?
Joey: si.
[Squilla il cellulare]
Bessie: Lo stai evitando.
Joey: No, non è vero.
Bessie: Vuoi dire che non era Christopher?
Joey: Si, era lui. Ogni volta che squilla il cellulare è lui.
Bessie: Penso ancora che tu debba chiamare quel ragazzo per dirgli che stai evitando le sue chiamate in quanto sei così codarda da non dirgli che è finita.
Joey: Io non sono così codarda da non volergli dire che è finita. Io sono solo-non sono sicura che sia finita.
Bessie: Tu sei ancora innamorata del tuo ex fidanzato.
Joey: Io non sono ancora innamorata del mio ex.
Bessie: No, tu sei ancora innamorata dei tuoi ex fidanzati, plurale.
Joey: Bessie, questo è ridicolo.
Bessie: Andiamo, componi il numero. Ti terrò la mano. Vai...
[Bessie passa a Joey il telefonino.]
Joey: Ti odio.
Bessie: Sei la benvenuta.

[Scena: Il nuovo Icehouse. Joey arriva sul posto a piedi proprio mentre Pacey stà per chiudere, lui si volta e la vede prima di aver chiuso la porta.]

Pacey: ciao.
Joey: Hey. Stavo camminando nella nebbia ed ho realizzato che oggi non ho mangiato.
Pacey: Bene, sei arrivata nel posto giusto.
[La scena taglia all'interno della cucina. Pacey sta cucinando una qualche pietanza mentre Joey è seduta sul bancone vicino a lui]
Pacey: Mmm. Prova questo.
Joey: Mmm.
Pacey: si?
Joey: Si. Nessun vestito con la cravatta ti si addice. Questa è decisamente la tua vocazione.
Pacey: L'uomo in grembiule che è radicato---o che è cementato a Capeside.
Joey: Pace, cosa non va bene con la tua vita?
Pacey: Beh, andiamo, Dawson è andato via alla conquista di Hollywood, tu sei scappata a Parigi e poi a New York, ed io...
Joey: Beh, non sono scappata. Ho preso l'aereo--la corriera.
Pacey: [ride] malgrado tutto. Ho lasciato questa città per quanto? un totale di 2 anni in tutta la mia vita?
Joey: Si, ma, Pacey, tu hai un ristorante. E' quello che ti piace.
Pacey: Perchè non potrei avere un ristorante a Hollywood o a New York?
Joey: Pacey, non essere così duro con te stesso. Voglio dire, so che con tutto quello che sta accadendo proprio adesso, è duro non esserlo, ma…andiamo…tu sei realmente andato avanti...tu hai una vita grandiosa qui.
Pacey: si.
[Fa scorrere il coltello sul tavolo da taglio ]
Pacey: E' quello che vorrei poter sentire.
Joey: Non lo senti?
Pacey: Beh, no....fino a quando non hai attraversato nuovamente la mia porta.
Joey: Uh-oh.
Pacey: [Sorride] Non è necessario zittirsi. Sto solo dicendoti grazie. Mi hai ricordato cosa sono in grado di provare. E' come se fossi…era come se stessi osservando la mia vita attraverso una finestra offuscata, poi ti ho visto ed era come se le macchie fossero scomparse. La finestra era pulita.
Joey: Eloquente.
Pacey: beh, ci provo.
[Lei gli getta addosso degli spaghetti.]
Pacey: Hey! Hey!
[Lui ributta gli spaghetti addosso a lei ed inizia così la gran lotta del cibo tra P&J]
Pacey: Nella mia- nella mia cucina, sono l'unico che può gettare le cose. Voglio che tu ripensi con molta attenzione a quello che stai per fare...
[Lei mangia qualche spaghetto con le mani]
Joey: [Mmmm] (Come per dire, "che buoni")
Pacey: [ridacchia]
[Si avvicinano quasi pronti per baciarsi]
Pacey: E siamo ancora qui. Cosa c'è tra noi due?
Joey: Stai per buttarmi a terra con te? Vuoi sapere una cosa? Sono abituata a volare e potrei andarmene per sempre.
Pacey: Realmente? Odierei che lo facessi. Io non vorrei mai portarti giù, perché io voglio che tu sia---
[Afferra degli spaghetti e li infila nella sua camicetta.]
Joey: [Resta senza fiato]
Pacey: Cosa mangerai adesso? Quella è la tua cena.
Joey: Pacey, questo è ok? Dovremmo ridere in questo modo?
Pacey: In una situatizione come questa io direi, si, adesso più che mai.

Scrivimi!

Tutti i diritti riguardanti Dawson's Creek sono della Warner Bros, del creatore Kevin Williamson e del produttore Paul Stupin. Nessuna violazione del copyright è intenzionale.
All rights about Dawson's Creek are property of the Warner Bros , of the creator Kevin Williamson and of the producer Paul Stupin. No violation of copyright intended.